Torre di PisAngaraug

Continua la saga di Capodanno, siamo più longevi di twilight… Ecco la ricetta vincitrice della gara di cucina spontaneamente generatasi in quel di casa nostra nel giorno di Capodanno. Ricetta a cura del Commercialista Dott. Paolo Guaragna e della Chimica Dott.ssa Claudia Barreca, lo sottolineo così vi sarà più facile giustificare la meticolosità e la forma del linguaggio utilizzato :)
Buon appetito!

torre-di-pisangaraug

Ingredienti dolce “Torre di PisAngaraug”

(circa 36 biscotti diametro 6 cm più o meno. Ogni porzione prevede 3 dischetti: quello in cima avrà la decorazione):

Per la pasta:

- 300 g di farina;
– 200 g di nocciole sgusciate;
– 240 g di burro;
– 100 g di zucchero.

Per il ripieno:

- 8 dl di panna fresca;
– 2 cucchiai di zucchero;
– 70 g circa di cioccolato fondente.

Per la decorazione:

- 160 g di zucchero;
– 2 cucchiaini di succo di limone;
– 50 g di nocciole sgusciate;
– cioccolata fondente residua del ripieno.

PROCEDIMENTO:

1. Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente; tritare finemente le nocciole riducendole in polvere, metterle in una terrina, aggiungere il burro, lo zucchero e la farina setacciata e lavorare velocemente gli ingredienti sino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgerlo in un foglio di carta da forno e farlo riposare in frigorifero per 2 ore.

2. Stendere successivamente l’impasto con il mattarello creando una sfoglia di circa 3 mm di spessore e con qualsiasi cosa tonda a vostra disposizione (tipo un bicchiere  ) ricavare dei dischetti, utilizzando anche i ritagli.

3. Disporre i dischetti sulla carta forno in una teglia e farli cuocere a 160° per 15-20 minuti. Quindi toglierli dal forno e lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

4. Preparare intanto la decorazione: mettere in un pentolino lo zucchero, aggiungere il succo di limone e far cuocere sino ad ottenere un caramello biondo come Marco Fooders.

5. Versarlo quindi sopra i dischetti e stenderlo rapidamente creando uno strato uniforme cui incorporare, prima che si solidifichi, nocciole e cioccolato triturati.

6. Preparare il ripieno: montare la panna con lo zucchero previamente discioltovi e distribuirla su un dischetto, aggiungendovi del cioccolato in scaglie. Coprire con un secondo dischetto e ripetere il procedimento. Ricoprire con il terzo dischetto di pasta caramellato e servire.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...