PRESENTAZIONE DEL MASTER

customizing Alla presentazione del master c’è stata una degna affluenza.

Grazie innanzi tutto per questo.

C’è da dire inoltre che in un contesto così accademico la risposta è stata davvero inaspettata: molti ci hanno fatto delle domande, molti hanno assaggiato con le mani, molti hanno voluto comunicare il loro interesse personalmente o semplicemente ribadire l’importanza e l’innovazione che risiedono in un progetto così nuovo.

Si è inoltre presentata la possibilità, grazie a Daniele (Don Pasta), di spiegare con la nostra voce, per la prima volta in pubblico, quale sia l’effettiva connessione tra i nostri piatti ed i suoi racconti. Quindi ecco palesato il perchè della nostra presenza nel suo prossimo spettacolo…

Un esempio? Le sue orecchiette con la misticanza, citate nel racconto costruito attorno all’incontro con  Saviano e il suo "Gomorra" diventano per noi degli spaghetti..spaghetti di zucchine.. Con la misticanza, accompagnata dai suoi fiori (broccoletto, calendula, malva, valeriana etc..) e dalle sue spine (borragine).

Dalle sue testuali parole…noi SIAMO DESTRUTTURATORI DEI SUOI PIATTI..

09

Presto potrete vedere le foto della presentazione del master. Intanto qui potete vedere alcune foto scattatte alla FAVELA CHIC.

PS. Non possiamo non ringraziare Daniele.. uN caloroso grazie al BAICR,  in particolare al sig. Dario Simonetti, a Giorgia Millena e Magnolia Murtas. Un grazie va anche a Paolo D’ercole, per essere venuto da Matera nella stessa giornata della presentazione, durante la quale ha gentilmente scattato delle foto per documentare l’evento. Un grazie anche a Chicco, cameraman per l’occasione. Grazie a Claudia e Andrea che ci hanno aiutato a pulire una mole di cose davvero massiccia… A "sabbè" che con tutte le volte che visita il nostro blog, beh..insomma 1000 visite saranno le sue.. E grazie alla sora Tina, che ci aiuta sempre.. a pulire, a mettere a posto, ci lava a ci stira le divise, va da Ikea alle sette e mezza di sera per comprarci i piatti… e ci ricorda il pecorino quando stiamo per uscire.. che senza pecorino.. che cuochi romani saremmo???

OK, ora basta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: