Cucina all’aria aperta, con Davide Dutto.

Foto di Davide Dutto


Quando lo chef é un detenuto  il cibo si trasforma  in un ponte tra il dentro e il fuori, ma è anche un momento di aggregazione e condivisione. La preparazione di un pasto é legata alla memoria: cucinando si ricordano la propria terra ed i propri affetti. Una cucina all’aria aperta per ricette ideate e cucinate dagli stessi detenuti del carcere di Rebibbia. Un sapiente mix di parole e pietanze per non dare mai niente per scontato. Questa cena è realizzata in collaborazione con l’Associazione Antigone (difesa dei diritti e le garanzie nel sistema penale) e Davide Dutto (progetto editoriale Gambero Nero, con Michele Marziani).

Per prenotare la cena invia una mail a cenecarbonare@thesoulfood.it oppure consulta i prezzi e compila il form nella pagina delle cene carbonare.

Comments

  1. Grandi!😉

    Mi piace

  2. bella storia!
    se non fossi cosi lontana, parteciperei di sicuro!
    ci sono con il cuore e con lo stomaco!🙂

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: