DOWN & OUT IN PARIS AND LONDON

***Disclaimer***

Omaggio a George Orwell. O forse a noi stessi, che non sappiamo arrivare alla fine del mese: perché siamo studenti, perché oggi nessuno paga a meno di 90 giorni, e perché anche quando ci arriva in un’anonima busta l’assegno tanto atteso, lo andiamo miseramente a spendere per cazzeggiare (mangiando e bevendo) e per pagare le bollette.

E allora è inutile perdersi in elenchi di indirizzi in cui gozzovigliare durante le vostre prossime vacanze a Parigi o Londra, o parlarvi sottovoce di locali segreti di cui vantarsi inutilmente con i propri amici al ritorno dal vostro prossimo viaggio. Per una volta non parliamo tanto del dove ma del cosa. Roba da mangiare a mozzichi, gli unici pasti che possiamo permetterci in un giorno, schiavi dello smarrimento; cibi che se ci spendiamo cinque euro già è tanto, troppo. Per quei viaggi in cui appena arrivati apriamo il portafoglio sperando di ripartire il prima possibile, perché non sappiamo come torneremo a casa.

Se la gente si dispera quando si ritrova in una città senza alcun mezzo per comunicare o pagare il viaggio: noi no. Cogliamo la palla al balzo per vivere una storia d’altri tempi. Il destino si diverte a pigliarci per il culo? Tanto meglio. Prima o poi gli anticorpi dobbiamo pur farceli. Mangiando roba di strada, per strada, nel peggior modo possibile, asciugandoci la bocca con il dorso della manica. “Down and out in Paris and London” è un racconto in due episodi, uno a Parigi (eh già) chiamato “La Miserable” e l’altro a Londra (pensa un po’), intitolato “The Getaway”, in cui raccolgo futili pensieri per illustrarvi una serie di piani di emergenza su cui poter contare.

Un uomo può sopravvivere anche per 31 giorni senza mangiare, la domanda è: chi è pronto per un digiuno?

Di Tokyo Cervigni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: